Biografia

Il mio ruolo è duplice nell'atto di tessere: DIPANARE le matasse per vedere in modo chiaro e ANNODARE per non perdere, per non dimenticare.

Sono nata in Sicilia nel 1988, a Palermo, dove mi sono formata come scultrice frequentando l'Accademia di Belle Arti.  Ho vissuto a Isola delle Femmine, tra le reti da pesca e i ricami della mia famiglia: i nodi e gli intrecci sono all'origine della mia esistenza e con il filo indago l'aspetto antropologico del concetto di esistere e di abitare.

Oggi sono una docente di discipline plastiche, di arte e immagine e mi occupo di installazioni tessili nell'ambito dell'arte contemporanea.

Ho partecipato a diverse mostre collettive a Palermo e in Sicilia, a Milano, a Torino, a Dusseldorf e a New York.

Ho ricevuto diversi riconoscimenti tra i quali il Premio FAM - Giovani Artisti Siciliani e il Premio BID - Biennale Internazionale Donna.

Tra le collezioni permanenti del Museo di Arte Contemporanea Palazzo Riso di Palermo, il Museo di Arte Contemporanea Chiesa di San Rocco di Trapani, il Museo di Salemi e l'Università Politecnica di Valencia sono presenti alcune mie installazioni tessili.

Mostre

Personali

2017

(fe)male, a cura di Liborio Palmeri e Carla Ricevuto, Museo San Rocco Arte Contemporanea, Trapani

2016

Micro e Macro visioni, a cura dell'Osservatorio A.A.B.B e del Museo Riso Arte Contemporanea, Cappella dell'Incoronazione, Palermo

Collettive

2020

Storie di bianco,  a cura di Antonio Sarnari, Galleria Quam, Scicli

Still(,)Life, a cura di Kalun Leung, spazio Ibeam, Brooklyn, New York

2019

Going..., a cura di Robin King e Carla Ricevuto, George Billis Gallery, Chelsea, New York

L'altro capo del filo, a cura di Giulia Giglio, Ex Accademia Artigliera, Torino

 

Alone Together,  a cura di Robin King e Carla Ricevuto, George Billis Gallery, Chelsea, New York 

 

WonderTime  – Il tesoro di Eros, Palazzo della Cultura, Catania

2018

BIAS | Biennale Internazionale Di Arte Sacra Contemporanea, a cura di WISH | World International Sicilian Heritage, Parco Archeologico, Selinunte

Mistica, a cura di Carla Ricevuto e Vittorio Rappa Project Room, Palazzo Speciale Raffadali, Palermo

Re:Re:Patterns, La Botega Gallery, Brooklyn, New York

2017

Non ho niente con me, a cura di Giusi Affronti, Galleria Drago Arte Contemporanea, Bagheria

Mitdenhändenge macht – fatto con le mani, a cura di  Alessandro Pinto e Michel Kortlander, Düsseldorf

Biennale Internazionale Donna, a cura di Barbara Fornasir, Magazzino 26, Trieste

N 38°43’N 13°11’E - Ustica ovest / Punta Spalmatore, a cura di Chiara Modica Donà delle Rose, Museo Riso Arte Contemporanea, Palermo

2016

Seconda edizione del premio FAM giovani per le arti visive, Fabbriche Chiaramontane, Agrigento

Haus der kunst #1, a cura del Verein Düsseldorf /Palermo Alessandro Pinto e Michael Kortlander, Cantieri Culturali alla Zisa, Palermo

Divino Amore. L’enigma del’Amore nell’arte contemporanea, a cura di Alba Romano Pace, Palazzo Bonocore, Palermo

2015

Autoritratti, a cura di Andrea del Guercio, ex Chiesa di San Carpoforo a Brera, Milano

2014

Prima edizione del concorso “Liliana Nocera” Giovani scultori alla Permanente, a cura di Giulio Gallera e Alberto Ghizzani, Museo della Permanente, Milano

Stigma , a cura di Tiziana Pantaleo, Spazio Alloro, Palermo

Relativity, a cura di Chiara Alia Tortomaci e Salvo Sorci, Palazzo Branciforte, Palermo

 © 2019 _ graziainserillo.com